Archivi tag: Franco Loi

Franco Loi, un vecchio poeta ormai cieco anche dentro

Il poeta Franco Loi è morto da pochi giorni e su Poliscritture l’ha ricordato Giuseppe  Natale (qui). Solo oggi, visitando la pagina FB di Guido Oldani, mi sono imbattuto   in un articolo su “Affari  italiani.it” del 25 dicembre 2019  (qui). Vi si denunciava la censura da parte di Facebook di un’intervista  rilasciata da Loi con un pomposo e stuzzicante titolo: Mussolini ha fatto più di tutti per gli operai. A colloquio con Franco Loi. L’intervista

La si può seguire qui: http://blob:https://www.facebook.com/a3f23ca6-92a3-4709-9d88-0b4dbcc90fc5

A Guido Oldani, che sul suo blog, a un mese di distanza dalla morte di Loi, ricordandolo ha ripreso anche questa notizia (qui) ho scritto: Continua la lettura di Franco Loi, un vecchio poeta ormai cieco anche dentro

Un ricordo di Franco Loi

di Giuseppe Natale

Quando muore un poeta, muore un amico dell’umanità. Ci ha lasciato il poeta e critico letterario Franco Loi, che avrebbe compiuto 91 anni il prossimo 21 gennaio.

E’ sicuramente il maggiore poeta in dialetto milanese e lombardo, che ha saputo ereditare da Porta e Tessa e reinventare con straordinaria creatività e fantasia. Ha dato voce agli ultimi, a coloro che faticano per guadagnarsi il pane quotidiano, agli emarginati e ai fragili, alle persone di grande saggezza e di forti sentimenti di autentica umanità. Continua la lettura di Un ricordo di Franco Loi