Ultimi articoli
poliscritture20 Aprile 2024di Ennio Abate Doveva fare molto freddo d’inverno. Chiero e Eggidie una volta corsero in cucina di prima mattina, mentre Mineche e Nannìne ancora dormivano. E – sorpresa, meraviglia – nei colli delle bottiglie lasciate fuori la notte sul davanzale l’acqua era diventata ghiaccio. Euforia della scoperta di un fatto inatteso. Speranza di convincere Nannìne a … Continua la lettura di “Salerno, rima d’inverno” → [...] Leggi di più...
poliscritture19 Aprile 2024 di Ennio Abate  A quei tempi Via Sichelgaita era appena sterrata e c’erano pochi lampioni piantati su pali di legno. Distanziati più di cento metri l’uno dall’altro. Le lampade mandavano un alone fioco e circoscritto. Solo nelle notti calme, se c’era la luna piena,  quei pochi globi di luce venivano riassorbiti e il nero del … Continua la lettura di La sera in Via Sichelgaita → [...] Leggi di più...
poliscritture19 Aprile 2024di Ennio Abate Di botto a Salierne. In Via Sichelgaita 48. Basta con Casebbarone e con la casa di nonna Fortuna. Basta coi cugini. Basta con le stradine silenziose che a serpentina s’insinuavano tra i campi coltivati, anch’essi senza rumori. Lì Nunuccie ci passò sempre a piedi. E più tardi – d’estate, durante le vacanze … Continua la lettura di A Salierne → [...] Leggi di più...
poliscritture14 Aprile 2024a cura di E. A. Stralci telegrafici:Non fare degli ebrei un mucchio… Riconfermare la funzione critica del pensiero ebraico… Mantenere aperto un dibattito pubblico anche coi palestinesi… Antagonismo collusivo tra la politica di Netanyahu e quella di Hamas… La democrazia israeliana sta divorando se stessa… Il trauma della guerra per i bambini che non hanno … Continua la lettura di Mai indifferenti. Voci ebraiche per la pace. → [...] Leggi di più...
poliscritture11 Aprile 2024l e risposte Ennio Abate Dopo le ultime elezioni dell’aprile 2008, di discussio ni sulle sorti della sinistra, come questa promossa con un questionario da POLISCRITTURE – si veda il box a fianco – ce ne saranno state tante in Italia (qualcuno dice troppe) e mi piace pensare che piagnistei, rancori e fatalismo non le … Continua la lettura di Un questionario sulla sinistra (2008) → [...] Leggi di più...
poliscritture11 Aprile 2024RIPESCAGGI CASUALI/ EX SESSANTOTTINI/ MITI LETTERARI D’OGGI IN COSTRUZIONE: CARLO BORDINI Oggi lo ricordano così: Carlo Bordini, linee biobibliografiche – “Tutto è stato già detto ma io lo dico di nuovo”, di Claudio Orlandi di Claudio Orlandi  (QUI). Io lo ricordo così: 1. Aveva risposto ad un questionario su SINISTRA 2008 IN  DISCUSSIONE  (vecchio sito di Poliscritture perso): quando stavo … Continua la lettura di Appunti di giornata (2) → [...] Leggi di più...
poliscritture9 Aprile 2024di Ennio Abate 4 APRILE 2024 ADRIANO SOFRI Ennio Abate “Allora, da dove può venire una convalescenza? Penso che possa venire solo dagli uomini “vecchi”, da chi abbia sperimentato fino in fondo il vicolo cieco dell’oltranzismo e si ricreda:” (Sofri) Lei dimentica i danni di quell’*oltranzismo* dei vecchi capi “pentiti” (?) e dà il lasciapassare … Continua la lettura di Appunti di giornata su FB (1) → [...] Leggi di più...
poliscritture8 Aprile 2024di Angela Villa Il termine “Scherzo” nella musica classica esisteva già a partire dal Seicento, indicava brani molto brevi, dinamici, di ispirazione popolare. A partire dal Settecento, lo Scherzo diventa sempre più simile ad un minuetto fino a sostituirlo completamente; presenta, in genere, due temi in diverse tonalità: il primo ha un carattere forte, deciso, … Continua la lettura di Gli “Scherzi” di Pollini → [...] Leggi di più...
poliscritture7 Aprile 2024Ricordo di Franco Tagliafierro di Ennio Abate Quando c’incontrammo la prima volta? A Cologno Monzese. Venne con Pino Collura, un suo ex studente per farmi leggere  «Strategia per una guerra corta», il suo secondo romanzo appena pubblicato. Era il 1999. Lo lessi nell’ottobre di quell’anno. Poi  ci fu la presentazione alla Libreria Tikkun di Ermanno … Continua la lettura di Un’amicizia → [...] Leggi di più...
poliscritture3 Aprile 2024di Ennio Abate I guerrafondai strepitano. Ovunque va il loro Verbo di Guerra. Homo homini lupus, nessuna tregua. Le nostre verità non siamo riusciti a proteggerle. Ceneri di Gramsci. Ceneri della Sinistra. Ceneri dell’umano. Le invettive non diventano più pietre. I barbari hanno già distrutto ciò che non andava distrutto. Non giochiamo con le parole fratellanza, … Continua la lettura di “Composita solvantur” 2024* → [...] Leggi di più...
poliscritture2 Aprile 2024Il problema della violenza nella storia (irrisolto? irrisolvibile in termini assoluti?) si ripropose nell’Italia degli anni ’70 del Novecento in termini di “falsa guerra civile” (Fortini)? Il principio pacifista avrebbe potuto suggerire pratiche che avrebbero evitato morti, sofferenze e  il “tramonto della politica” (Tronti)?  In “Aperte lettere” (2023) di Rossana Rossanda, di cui pubblicherò uno … Continua la lettura di Anni ’70. Sulla sconfitta della lotta armata. → [...] Leggi di più...
poliscritture1 Aprile 2024di Velio Abati Nei volumi collettanei la pluralità di approcci è istituzionale, la disomogeneità dei risultati inevitabile, così il lettore sente più autorizzata la propria libertà di scelta persino. Nel libro che ha preso spunto – afferma la quarta di copertina – dal convegno della Società Italiana delle Letterate, tenutosi a Venezia nel dicembre del … Continua la lettura di Lo sguardo delle donne → [...] Leggi di più...
poliscritture27 Marzo 2024di Ennio Abate Ho letto negli ultimi giorni varie reazioni alla presa di posizione della filosofa Donatella Di Cesare in occasione della morte di Barbara Balzerani. i E mi sono chiesto perché noi ex della nuova sinistra torniamo sull’argomento del lottarmatismo degli anni ’70, anche quando siamo fuori gioco rispetto all’attuale svolgimento della lotta politica. … Continua la lettura di Anni ’70. Sconfitti sì, pentiti no. → [...] Leggi di più...
poliscritture26 Marzo 2024Franco Tagliafierro, Storie del terrorismo made in Italy. Racconti, Il mio libro 2012 di Ennio Abate Riporto su Poliscritture con alcuni tagli e aggiustamenti la riflessione che lessi e discussi il 2 ottobre 2012 alla Libreria Popolare di via Tadino a Milano. In appendice aggiungo l’intervento critico di Aldo Giobbio (di lui qui) e la … Continua la lettura di Terroristi made in Italy: burattini? → [...] Leggi di più...
poliscritture24 Marzo 2024di Filippo Nibbi PER LEGGERE IL RACCONTO CLICCA QUI: ASTRAGE [...] Leggi di più...
poliscritture22 Marzo 2024Su PASSEGGIARE DOVE SONO DI CASA di Angelo Australi  di Teresa Paladin Passeggiate della mente e del cuore stando “Isolato dietro un muro di pensieri”: con questo titolo inizia il primo di quattro racconti di Angelo Australi presentati in “Passeggiare dove sono di casa”, editrice SEF, febbraio 2024. Per Spartaco, da poco giunto alla pensione, … Continua la lettura di Isolato dietro un muro di pensieri → [...] Leggi di più...
poliscritture19 Marzo 2024Armand SÉGUIN (1869-1904) di Gianfranco La Grassa (Franco Nova) RINASCEREMO GIA’ MORTI Scorrono le lunghe nuvole e vestono d’antico lignaggio giovani e vecchi d’epoca che fu. Le donne corrono nei laghi e ne sfiorano solo la superficie, coprono le onde una ad una fingendo la presenza femminile. Il Sole approva gongolante, le stelle accusano d’antifemminismo, … Continua la lettura di Su rinascite, storia bugiarda e viltà non più nociva → [...] Leggi di più...
poliscritture18 Marzo 2024di Ennio Abate  «Oggi la sua [della poesia ] complessità crescente e le sue criptiche, imprevedibili e disseminate tradizioni, ne fanno una straordinaria e incomprensibile coda di pavone che sempre meno esperti riescono a apprezzare, perché la tradizione non è più unica e condivisa, ma segmentata sempre più» (Tommaso Di Dio) Ma perché, dai! Se è … Continua la lettura di Poeti pavoni di tutto il mondo, frammentatevi! → [...] Leggi di più...
poliscritture17 Marzo 2024Su Il palazzo dei vecchi guerrieri di Franco Tagliafierro di Ennio Abate Questa mia lettura del romanzo di Franco Tagliafierro porta la data del 12 dicembre 2010. La ripubblico oggi, dopo la sua morte e mentre riordino  il carteggio avuto con lui, perché, comparsa allora sul  sito di Poliscritture dismesso, non è più recuperabile on … Continua la lettura di Il Palazzo. Ah, quale simbolo! → [...] Leggi di più...
poliscritture15 Marzo 2024  [...] Leggi di più...
poliscritture15 Marzo 2024https://www.edizionitabulafati.it/poesiedeldivenire.htm [...] Leggi di più...
poliscritture13 Marzo 2024di Paolo Di Marco [...] Leggi di più...


Leggi altri articoli